Il premio Nobel per la letteratura al cinese MO YAN e a DARIO FO

Ma com’è stato possibile concedere il premio Nobel 1997 per la letteratura a DARIO FO con l’insufficiente motivazione

“nella tradizione dei giullari medievali Dario Fo fustiga il potere e riabilita la dignità degli umiliati?”

Fo è un discreto drammaturgo, ma non meritevole del premio.

Harold Bloom, icona della cultura mondiale, ha detto «L’hanno dato (il nobel per la letteratura) ad ogni idiota di quinta categoria, da Doris Lessing, che ha scritto un solo libro decente quarant’anni fa, e oggi firma fantascienza femminista, a Jean-Marie Gustave Le Clézio, illeggibile, a DARIO FO, semplicemente ridicolo».

La politica iuvat!

Bloom dell’Italia afferma:
L’Italia resta una delle culle letterarie più vitali. «Non solo Dante, Petrarca e Boccaccio — spiega —. Ma Manzoni, uno dei più grandi romanzieri al mondo. Pirandello, più innovativo di Cechov e Beckett. Campana, che poteva diventare il Walt Whitman italiano se non fosse morto così giovane. E poi il grandissimo LEOPARDI, un poeta al livello di Keats, Shelley e Wordsworth che ho incluso nel mio nuovo libro Living Labyrinth. Literature and Influence, in uscita ad ottobre». (Corriere della Sera Marzo 2009)

Published in: on 12/10/2012 at 10:56  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://sandrovivan.wordpress.com/2012/10/12/il-premio-nobel-per-la-letteratura-al-cinese-mo-yan/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: