Zucconi è il peggiore tra gli scrivani di Repubblica: leggete cosa scrive e dice di TRUMP

Anche il suo compare Rampini non è da meno.
Sanno odiare odiare come nessun altro, sono mediocri scrittori e si arrampicano sugli specchi pur di sostenere una tesi sbagliata.
Che abbiano degli “spettatori” non vuole dire nulla. Leggendone i commenti si comprende come i più siano ignoranti e di parte.

Published in: on 11/08/2017 at 18:29  Lascia un commento  
Tags:

Gli scrivani de La Repubblica

RAMPINIe ZUCCONI CHE VIVONO a nuova York
hanno il fegato spappolato dalla RABBIA!
Lo si desume da come scribacchiano i loro articoli su TRUMP permeati di odio e invidia.

Non accettano il nuovo presidente Usa

e ogni di lui azione è criticata con malignità.

Published in: on 10/02/2017 at 11:47  Lascia un commento  
Tags: ,

Gli scrivani di Repubblica e soci hanno il FEGATO FUORI USO

Trump presidente Usa.
Le menti illuminate del foglietto accusano Trump di alimentare l’odio ma dimenticano che ad alimentarlo sono loro.

Published in: on 21/01/2017 at 12:47  Lascia un commento  
Tags: , , ,

Amato pianoforte

Perché oggi anziché esaltarmi
mi scoraggi?

Published in: on 09/12/2016 at 12:06  Lascia un commento  
Tags: , ,

Strage di Dacca e Papa Francesco. Assassinati con il machete 9 Italiani!

Molti troppi di coloro che oggi piangono e dicono di soffrire per i morti italiani vittime del terrorismo islamico sono le stesse persone che nelle loro famiglie, quando si tratta di definire a chi spetta una eredita’, litigano a sangue.
Tra fratelli’ e sorelle e altri eredi’ si svolge una guerra micidiale che svela la cattiveria, l’egoismo, l’aggressivita’ di cui e’ per natura dotato l’essere umano.

ALTRO CHE FRATELLANZA E MISERICORDIA’, caro PAPA FRANCESCO!

Published in: on 05/07/2016 at 12:48  Lascia un commento  
Tags: , , , ,

Caso Ruby: BERLUSCONI ASSOLTO dalla Corte di Cassazione!

La Repubblica, Scalfari e scrivani che odiano il cavaliere colpiti da fortissimi crampi allo stomaco dopo l’ingestione di rospi grossi come pantegane.

Published in: on 11/03/2015 at 08:17  Lascia un commento  
Tags: ,

Per fortuna BERLUSCONI è STATO CONDANNATO in Appello nel processo Ruby 1°

Se fosse STATO ASSOLTO, i “manettari“, tra i quali SCALFARI, gli scrivani di Repubblica e compagni di altri giornali che
grazie a Berlusconi ancora mantengono il posto di lavoro, SI SAREBBERO SUICIDATI.

Published in: on 22/07/2014 at 11:56  Lascia un commento  
Tags:

Insomma, la lettura di Repubblica sul tema ASSOLUZIONE DI BERLUSCONI

FA LETTERALMENTE VOMITARE. VOGLIONO, I “REPUBBLICHINI”, CHE BERLUSCONI SIA MANTENUTO, PRESSO LA PUBBLICA OPINIONE, IN STATO DI CONDANNA PERMANENTE NONOSTANTE LA PIENA ASSOLUZIONE OTTENUTA NEL PROCESSO RUBY.

E sperano che altre condanne maturino negli altri processi in corso.

La Repubblica è un foglio che per certi aspetti meriterebbe di essere soppresso!

Published in: on 21/07/2014 at 19:15  Lascia un commento  
Tags:

La povera Liana Milella è disperata. Non si da’ pace: Berlusconi è stato assolto con formula piena e lei cerca, scava, gratta alla ricerca spasmodica di ragioni

che le consentano di affermare che no, Berlusconi non poteva, non doveva essere assolto.

Povera donna, tragicamente consapevole, riottosamente e sofferentemente consapevole del suo fallimento nella gara tesa, con ogni arma possibile, condita di odio, invidia e cattiveria, a perorare la condanna del puttaniere, del pregiudicato che ha disonorato il suo paese, e che è stato assolto da una sentenza “FORSE GIUSTA MA DISONORA IL PAESE” come ha sentenziato Scalfari, che non si è avveduto di aver offeso con le sue parole anche i giudici che quella sentenza hanno emanato.

“Ma adesso che vogliamo fare? La commissione d’inchiesta contro i giudici, come da anni va chiedendo Brunetta? Una legge draconiana sulla responsabilità civile che li punisca anche solo per aver fatto un processo? Eliminare le intercettazioni?”

MA ADESSO CHE VOGLIAMO FARE, interroga la sapientona in diritto.
UNA SOLA COSA, rispondo. Si ritiri in un luogo in cui possa riflettere sul comportamento tenuto durante gli anni berlusconiani e chieda perdono al suo Creatore per i peccati di odio e malanimo che ha insegnato e divulgato.

Il perdono, forse, potrà ottenerlo.

Published in: on 21/07/2014 at 13:07  Lascia un commento  
Tags:

“LA SENTENZA FORSE E’ GIUSTA MA DISONORA IL PAESE” Eugenio Scalfari su Repubblica vaneggia!

Questo ateo non sa quello che dice. E infatti non solo offende milioni di elettori di Berlusconi che disonorati non si ritengono, MA INSULTA, SENZA RENDERSENE CONTO, ANCHE I GIUDICI CHE ASSOLVENDO il disonoratore BERLUSCONI  CON LA LORO SENTENZA DISONORANO IL PAESE COMUNQUE.
Questo Scalfari, roso dall’invidia per il successo politico conseguito da Berlusconi, farebbe bene a RICORDARE, se fosse onesto intellettualmente, la vicenda erotico-sessuale di Bill Clinton il quale, NELL’UFFICIO OVALE DELLA CASA BIANCA, TEMPIO DEL POPOLO AMERICANO (e non a casa sua), SI FACEVA LECCARE IL PENE DA UNA STAGISTA DI BELLE SPERANZE.
CIO’ RICORDATO, SE è VERO CHE BERLUSCONI “HA RECATO UMILIAZIONE E DILEGGIO IN TUTTO IL MONDO” CON IL SUO COMPORTAMENTO, SCALFARI DOVREBBE ANCHE SCOLPIRE SULLA PIETRA I FATTI E GLI ATTI SESSUALI COMPIUTI DAL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI NEL SUO “SACRO” UFFICIO CON UNA GIOVANE AMICA.
QUESTI FATTI E ATTI NON HANNO SIGNIFICATO UMILIAZIONE E DILEGGIO PER IL POPOLO AMERICANO??  MA NEGLI USA NON VI FU UNO SCALFARI CHE ODIASSE E INVIDIASSE BILL CLINTON ALLA PARI DI SCALFARI!

Infine: Scalfari e Repubblica non commentano le sentenze?  Infatti dicendo che la sentenza è forse giusta ma disonora il paese, il miscredente ateo commenta, e come commenta!

Published in: on 20/07/2014 at 12:26  Lascia un commento  
Tags: